SEMINARIO DI SUPERVISIONE CASI CLINICI

Il Seminario di Supervisione si svolge in gruppo. È incoraggiato il contributo di tutti. I casi clinici possono essere uno o due nel corso dell’anno di insegnamento. Molta attenzione è rivolta a sviluppare al meglio l’ascolto analitico. La risonanza emotiva dell’Allievo nell’incontro con l’adolescente è interrogata e analizzata. La costruzione dell’alleanza terapeutica è sostenuta anche attraverso il riconoscimento dei possibili timori dell’Allievo di fronte alla possibilità che “l’adolescente resti e lo investa di aspettative”. La vulnerabilità narcisistica e il potenziale creativo dell’adolescente sono specificamente considerati. La cura e la manutenzione del setting sono affrontati sensibilizzando l’Allievo al valore di tale dispositivo.

 

Alcuni testi di riferimento:

  • Freud S. (1895), Il caso di Emma. In: Progetto di una psicologia. OSF., Vol. 2, Torino: Boringhieri, 1968, pp. 252-258.
  • Freud S. (1905), Le trasformazioni della pubertà. In: Tre saggi sulla sessualità infantile. OSF., Torino: Boringhieri, 1970, pp. 514-534.
  • Freud S. (1915), Caducità.OSF, 8, Torino, Boringhieri 1976.
  • Freud A. (1958), Adolescence. Psychoanalytic Study of the Child, 13, 255-278.
  • Bernfeld S. (1922), Concerning a typical form of male puberty. Vienna Psychoanalytic Society Minutes. In: Adolescent Psychiatry, 1995, Vol. 20, 51-65.

ARPAd
Via Ombrone 14 - 00198 - Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 06 8417055
Fax 06 8417055

logo arpad bianco footer

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie Informativa completa

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la vostra esperienza utente. Facendo clic su "Chiudi", acconsenti all'uso dei cookies sul nostro sito web. Per maggiori informazioni.